Risparmiare con il passaggio di proprietà di moto senza agenzia

Per fare il passaggio di proprietà di un’auto o di una moto ci si rivolge solitamente alle agenzie di pratiche auto che, ovviamente e come è giusto che sia, aggiungono il costo del loro lavoro per l’espletamento della pratica. I costi variano da città a città, ma si parte da un minimo di 130 euro fino ai 200 euro.

I più sono spaventati all’idea di farlo da soli, ma se si seguono semplici regole e ci si presenta ambedue con i documenti in ordine, diventa più facile del previsto.
Io personalmente indicherò come fare questa pratica a Roma, la mia città, ma immagino che sia simile se non uguale anche nelle altre città. Inoltre il caso espresso riguarda il passaggio di proprietà di una moto, poichè:

  • un motociclo di 50cc o un rimorchio leggero non devono rispettare queste norme;
  • un automobile deve invece pagare in più l’IPT (Imposta Provinciale di Trascrizione) che varia in funzione della potenza dell’autoveicolo e della provincia di residenza. Se l’acquirente è residente nella provincia di Roma si applicano i seguenti importi IPT (tranne per le successioni, veicoli di interesse storico e portatori di handicap):
    Fino a 53 kW l’importo è fisso ed è pari a € 196,00. Oltre i 53 KW l’IPT si calcola moltiplicando l’importo di 4,5655 per il numero dei KW. (L’importo totale dell’IPT da versare va arrotondato all’unità di euro per difetto).

Per prima cosa identifichiamo i luoghi in cui poter fare il passaggio di proprietà:
– alla Motorizzazione Civile di Roma, quindi dobbiamo recarci in Via Salaria, 1045 – 00138 Roma oppure in Via del Fosso dell’Acqua Acetosa Ostiense, 9 – 00143 Roma. In queste sedi il pagamento di tasse ed emolumenti va fatto prima tramite bollettini postali da portare poi con voi allo sportello.
– all’ACI/PRA, quindi dobbiamo andare in Via Cina, 413 – 00144 Roma. In questa sede è possibile pagare le tasse e gli emolumenti anche allo sportello perchè sono dotati di POS.

Adesso vediamo che documenti portare se di decide di fare il passaggio alla Motorizzazione Civile (dati da sito web della MCTC):

PASSAGGIO DI PROPRIETA’ IN MOTORIZZAZIONE
CON SOTTOSCRIZIONE DELL’ATTO DI VENDITA

Il passaggio di proprietà di un veicolo, tra acquirente e venditore, si effettua in tempo reale presso lo SPORTELLO TELEMATICO DELL’AUTOMOBILISTA – STA presente nelle sedi dell’Ufficio Motorizzazione Civile di Roma.

Lo sportello è aperto nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore12.00 e il Martedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 16.00.

Gli utenti interessati devono predisporre la seguente documentazione:

  1. Modello di domanda TT 2119 compilato con i dati dell’acquirente (nuovo proprietario);
  2. Carta di circolazione del veicolo e due sue fotocopie;
  3. Certificato di proprietà del veicolo e una sua fotocopia (*);
  4. Documento d’identità dell’acquirente e tre sue fotocopie;
  5. Documento d’identità del venditore e due sue fotocopie;
  6. Codice fiscale dell’acquirente e una sua fotocopia;
  7. Codice fiscale del venditore e una sua fotocopia;
  8. Una marca da bollo da € 16,00;
  9. Attestazioni dei versamenti effettuati secondo lo schema riportato nella sottostante tabella:

 

euro
9,00
sul bollettino di conto corrente n.
9001 (1)
tariffa motorizzazione
euro
16,00
sul bollettino di conto corrente n.
4028 (2)
imposta di bollo
euro
59,00
sul bollettino di conto corrente n.
25202003(3)
imposta provinciale

(1) intestato a DIPARTIMENTO TRASPORTI TERRESTRI ROMA – DIRITTI
(2) intestato a DIPARTIMENTO TRASPORTI TERRESTRI ROMA – IMPOSTA DI BOLLO
(3) intestato a ACI – ECONOMATO GENERALE SERVIZIO TESORERIA -. Via Marsala, 8 – 00185 ROMA

(*) se il venditore è in possesso del vecchio foglio complementare deve prima recarsi, insieme all’acquirente, al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) – Via Cina, 413 (Zona Eur – Torrino) per richiedere il nuovo certificato di proprietà aggiornato; con questo il nuovo proprietario potrà ottenere, presso il nostro ufficio, il tagliando autoadesivo di aggiornamento della carta di circolazione presentando allo sportello n. 3 la documentazione di cui ai punti 1, 2, 3, 4, 6 di cui sopra e le attestazioni dei versamenti effettuati sui bollettini di conto corrente n. 9001 e 4028 come nella suindicata tabella.

L’IPT non è dovuta se il passaggio di proprietà riguarda un motociclo (come definito dall’articolo n. 53, comma 1, lett. a) del Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n. 285 – Codice della Strada.

DA RICORDARE:

  • Per dare corso alla pratica è necessaria la presenza contestuale del venditore e dell’acquirente.
  • Nessun codice causale deve essere riportato sui bollettini di conto corrente.
  • La marca da bollo da € 16,00 serve solo per l’atto di trascrizione indipendentemente da dove esso viene effettuato (Motorizzazione, PRA, studio di consulenza automobilistica, Circoscrizione).

 

PASSAGGIO DI PROPRIETA’ IN ACI/PRA
(N.B.: per l’autentica dell’atto di vendita è inoltre necessario acquistare dal tabaccaio una marca da bollo da € 16,00)

Lo sportello è aperto nei giorni di Lunedì, martedì, Mercoledì, giovedi e Venerdì, dalle ore 7.45 alle ore 12.10.

Dettaglio dei costi relativi al passaggio di proprietà dei motocicli quando si é in possesso del Certificato di Proprietà. Se invece si ha il Foglio Complementare é necessario aggiungere al totale € 16,00.
Emolumenti ACI (*) => € 27,00
Imposta di bollo =>  € 32,00
Costi per aggiornamento carta di circolazione => € 28,56
Costo totale del passaggio di proprietà (EMOLUMENTI E MARCHE DA BOLLO) => € 103,56

ATTENZIONE: I motocicli storici costruiti da oltre trent’anni sono soggetti al pagamento ulteriore dell’IPT (imposta provinciale di trascrizione) nella misura di € 26,00 con un costo totale del passaggio pari a € 129,56.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *