Installazione stacca batteria

Diciamoci la verità, non riusciamo a utilizzare come vorremmo e per quanto vorremmo l’auto storica. Per questo motivo, spesso, tra un utilizzo e l’altro passa del tempo. Aggiungiamo una dispersione dovuta all’impianto vecchio ed ecco che dopo un paio di settimane, andiamo a ripartire e notiamo che la batteria ha perso potenza.

Ci viene incontro un utile strumento, lo stacca batteria appunto, che ha come scopo quello di preservare la durata della batteria stessa e al contempo toglie tensione all’impianto.

Il funzionamento è semplice, basta collegarlo al polo negativo della batteria, avvitando la rotellina si attacca la batteria, il contrario invece svitando.

Costo? Una decina di euro per la buona qualità …

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *